Laboratori teatrali

Laboratori teatrali per tutte le età


L’associazione Danzarte tiene annualmente i laboratori teatrali presso il liceo Augusto ed il liceo Vivona di Roma. Nel corso degli anni ha inoltre tenuto laboratori di animazione teatrale presso scuole elementari e materne. Si svolgono laboratori per adulti, per giovani e per ragazzi presso lo spazio Sinergy Art di San Lorenzo a Roma e presso la sede dell’associazione ad Albano.

Storie di uno e di tutti
Laboratorio Teatrale

Gruppi di lavoro:
Ragazzi dai 14 ai 18 anni
Adulti dai 19 anni in su
Terza età

Si svolgerà nella sede dell’associazione in via Mameli,11 ad Albano.
E presso lo spazio Sinergy Art Di Via Labicana a Roma ( zona san Lorenzo)
Il gruppo potrà essere dai 5 ai 25 alunni circa.

Obiettivo del laboratorio è creare uno spazio nel quale I giovani e meno giovani possano imparare ad utilizzare le loro risorse in maniera costruttiva ed al tempo stesso divertente e vuole essere un entusiasmante incontro con il teatro, sia per chi ha già avuto qualche esperienza, sia per chi non ne ha nessuna.

Attraverso l’affascinante mondo dell’arte teatrale, che -come ormai noto- svolge un’importante funzione educativa, potranno imparare a conoscere meglio se stessi, le proprie potenzialità espressive,apprendere nuove possibilità comunicative ed avvicinarsi a testi di grande importanza letteraria;
Potranno inoltre scoprire un nuovo modo per relazionarsi con gli altri, imparare a condividere un’esperienza ed a costruire qualcosa insieme.

IL Laboratorio sarà costituito da un incontro settimanale di una o due ore durante il pomeriggio o la sera,per un periodo di otto mesi, per un totale di 70 ore.

La prima parte del lavoro sarà dedicata alla formazione del gruppo: ci si avvicinerà al linguaggio del teatro stando insieme nel rispetto di ciascuno e valorizzando le differenze che possono essere fonte di ricchezza per ognuno in uno scambio sincero ed aperto di opinioni e punti di vista.

In seguito si affronterà il palcoscenico con lo scopo di IMPARARE AD ESPRIMERE LE NOSTRE EMOZIONI E SENSAZIONI attraverso la parola, il gesto, il ritmo.

Le materie fondamentali del laboratorio sono:
Recitazione,improvvisazione, educazione della voce, educazione del movimento
e si prevedono:
esercizi di rilassamento, comunicazione,attenzione e concentrazione, sviluppo della creatività, lavoro sull’immaginazione, analisi del testo, studio di scene e monologhi, esercizi sensoriali e di memoria emotiva;

A fine anno si svolgerà una performance finale da offrire agli amici.

LABORATORIO PER BAMBINI IL CANTIERE DELLA FANTASIA

Durata : 20 ore
1 lezioni a settimana
Durata lezione: 1 ora
Periodo : Novembre 2012 / Maggio 2013

Obiettivi:
Obiettivo del laboratorio è creare uno spazio nel quale i bambini possano imparare ad utilizzare le loro risorse in maniera costruttiva ed al tempo stesso divertente!
Attraverso l’affascinante mondo dell’arte teatrale, che -come ormai noto- svolge un’importante funzione educativa, potranno imparare giocando!

Imparare a relazionarsi con gli altri, coetanei e non, in maniera rispettosa.
Ricerca e utilizzo delle proprie potenzialità e capacità di espressione
Il linguaggio mimico gestuale.
Ampliare le proprie capacità di comunicazione giocando con il corpo e con la voce.
Predisposizione all’ascolto.
Approccio al rapporto con l’attività sensoriale.
Imparare a condividere con gli altri un’esperienza ed a costruire qualcosa insieme.
Tener viva la fantasia.
Iniziare a conoscere tramite il gioco le proprie emozioni.
Relazionarsi con lo spazio sviluppando le proprie capacità di movimento e coordinamento.
Attraverso fiabe e poesie riscoprire la magia della vita.
Familiarizzare con la musica sviluppando il senso del ritmo.
Manualità ed utilizzo dei materiali a scopo di rappresentazione.

I suddetti punti verranno sviluppati tramite l’uso di esercizi specifici consigliati nell’ambito della pedagogia teatrale per i bambini.

Direttive di sviluppo del laboratorio:

Primi quattro incontri

Avranno carattere generale (lavoro nello spazio, il tempo,il ritmo, la musica, i desideri e la loro espressione)
Questi incontri saranno atti a far conoscere il più possibile all’operatore le esigenze dei giovani allievi in modo da poter poi stilare una programmazione specifica in armonia con le dinamiche del gruppo e le aspettative dei bambini.

Dal quinto al decimo incontro
Fase centrale di lavoro: lo scopo principale sarà far appassionare i bambini al lavoro di gruppo e al gioco teatrale, sottolineando il valore del divertimento ma nel contempo istaurando un approccio di impegno con il lavoro da svolgere insieme.
Esercizi inerenti a:
Consapevolezza di se e dello spazio. Relazioni con gli altri. Canalizzazione delle emozioni ed espressione di se tramite il disegno, il movimento corporeo, la danza, l’uso degli oggetti.

Dal decimo al tredicesimo incontro
La fiaba, il racconto, ( verranno utilizzati testi editi dalla Fondazione Alberto Colonnetti o da Città Nuova editrice ) il rapporto con la storia Lavoro sulle immagini e sulla fantasia. Capacità di comunicazione. Coordinamento e movimento.

Dal tredicesimo al diciassettesimo incontro
Preparazione del saggio di fine corso

Diciottesimo e ventesimo incontro
Allestimento e svolgimento del saggio di fine corso

Frequenza: 1 volta a settimana nel doposcuola
Durata: un ora
Spazio: Sede operativa di Danzarte Via mameli 11 Albano
Responsabile : Cristina Colonnetti 331.3584190
Utenti: Bambini dai 4 ai 6 anni. Bambini dai 7 ai 10 anni